Istantanee dalla Bovisa

Una riqualificazione a metà

Il quartiere, per quanto la recente ondata d’immigrazione abbia portato nuova vita, rimane distante dal centro e scarsamente accessibile: oltre alla stazione del treno le uniche due grandi vie per entrare in Bovisa sono il cavalcavia Bacula e viale Jenner. Si può arrivare anche con il tram 2, rimanendo su fino al capolinea di piazza Bausan. Qui sembrerà di stare in un piccolo paese di provincia…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell’elenco.

Il calcio al tempo dei campioni

L’avventura di Sandro Mazzola tra pallone e storia

Quando si sono aperte le porte dell’ascensore sul pianerottolo di un palazzo residenziale, non sembrava di essere in un condominio in Brianza, ma a bordo campo nella Scala del Calcio, lo storico stadio Giuseppe Meazza di Milano. Braccia sui fianchi, postura tipica di chi sa stare bene a centro campo, baffi come si portavano una volta e mezzo sigaro toscano tenuto in un angolo delle labbra…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell’elenco.

Il corvetto ha un futuro

Il quartiere oltre gli stereotipi

La metro gialla impiega solo otto minuti dalla fermata Duomo al Corvetto, dalla terrazza Aperol al cavalcavia del raccordo autostradale che taglia in due Piazzale Corvetto. Eppure in queste poche fermate si passa dal cuore pulsante della città al suo ultimo avamposto prima delle campagne del sud-est milanese. Se…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell’elenco.

Istantanee dall’Isola

Un quartiere normale in una città che non lo è

Rigenerazione, trasformazione, rivoluzione, quando si parla dei quartieri di Milano sembra impossibile non usare queste parole. I cambiamenti, urbani e sociali, sono continui, a volte vorticosi, ed i rendering di nuovi sfavillanti edifici si scontrano con la realtà di quartieri più complessi e meno brillanti. A Milano ci sono però anche quartieri normali…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

La protesta per il clima continua

Gli scioperi, i ragazzi fannulloni, il futuro

Era il 15 marzo 2019: 1,4 milioni di ragazzi scioperavano in più di 2300 città, in 128 paesi diversi, a favore di azioni urgenti per la salvaguardia del pianeta e contro i cambiamenti climatici. Fast forward a un mese dopo: molti si chiedono dove siano finite le migliaia di giovani ragazze e ragazzi scesi piazza quel giorno, furono 100 mila solo a Milano. La protesta…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell’elenco.

Un salone di massa

Da evento di nicchia ad attrazione turistica

Il Ponte di ferro che collega il piazzale della stazione di Porta Genova a via Tortona non mi ha mai dato particolare sicurezza. La struttura in ferro che scricchiola sotto ogni passo, le centinaia di passate di vernice verde per coprire la ruggine o il fatto di non poter vedere i binari che passano sotto, sono alcuni dei motivi per i quali preferisco prendere la strada più lunga…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell’elenco.

Le rime scritte in provincia

Provocazioni, trap e spirito brianzolo

La musica jazz suonava di sottofondo quando sono entrato in un bar in una delle vie centrali di Monza. Le saracinesche erano alzate per metà e l’orario sulla porta di vetro indicava che il bar era aperto da pochi minuti. L’orologio segnava le 18.35 e i ragazzi del locale…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell’elenco.

NoLo non è un brand

Un quartiere rinato grazie alle relazioni online

Sono le 8,30 di un mercoledì mattina ed il bar di Jessica deve ancora aprire, ma mentre mi spiega perché ha aperto un concept store, dove fare colazione ed acquistare vestiti o articoli di design, i primi clienti arrivano già. Nonostante il bar abbia variato l’orario di apertura, ci sono molte persone che aspettano che apra pur di non andare da un’altra parte; in fondo SpazioNoLo43 è una delle realtà più attive di “NoLo”…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Milano Caracas

La nuova vita dei venezuelani in Italia

Camminando per alcune vie di Milano è possibile sentirsi più vicino all’America Latina. Già da diversi anni, negozi, ristoranti e attività commerciali hanno animato e dato nuova linfa a molti quartieri del capoluogo lombardo. Per non parlare di toponomastica. Scendendo dalla metropolitana alla fermata Lima, è possibile fare due passi lungo corso Buenos Aires, magari fino a piazza Argentina. Un tributo…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell’elenco.

Bread is the new bread

La nuova era del pane

“Il sapore che la gente associa oggi al pane è, nella quasi totalità, un aroma che non ha nessuna reminiscenza con grano e farina”, Giuseppe Zen, fondatore del Panificio Italiano, non usa giri di parole. Giuseppe ha aperto quello che definisce il micro-panificio più piccolo d’Europa, 13 metri quadri sulla Darsena, in cui ogni giorno, per tutto il giorno, si sfornano pani dai grandi formati, utilizzando solo acqua e farina…

Per continuare a leggere clicca qui. E non dimenticare di iscriverti alla newsletter, è gratis!